S M A R T I M P R E S A

Per i Forfettari

Dopo aver compilato il form di acquisto ed effettuato il pagamento, riceverai una PEC sulla tua casella di posta certificata contenente il contratto da sottoscrivere. Dopo averlo letto attentamente, lo firmerai con firma digitale e lo rispedirai a mezzo PEC.
Una volta ricevuto il contratto debitamente firmato digitalmente, SmartImpresa ti invierà entro 24 ore i codici di accesso all’area riservata: da quel momento il tuo contratto e l’accesso al portale sono pienamente operativi.

Il contratto ha durata fino alla fine dell’anno solare in cui viene sottoscritto; alla scadenza si rinnova automaticamente di un anno solare se il cliente non manifesta la propria volontà di rescindere lo stesso un mese prima della scadenza. In ogni caso, non sono dovuti rimborsi in caso di recesso anticipato.
Assolutamente no, dovrai emettere le fatture avvalendoti della nostra applicazione gratuita o inserire il totale dei corrispettivi mensili tramite l’apposito form presente in piattaforma. A tutto il resto provvediamo noi.
Potrai tranquillamente utilizzare il tuo programma di fatturazione, anche elettronica se preferisci. Per poterci consentire di monitorare costantemente la tua posizione fiscale, dovrai semplicemente caricare nel nostro portale gli importi delle fatture emesse avvalendoti della nostra applicazione gratuita. A tutto il resto provvediamo noi.
SmartImpresa è in grado di fornire risposte ad ogni esigenza del cliente, sia essa generale che specifica. I servizi compresi nel pacchetto acquistato (Base, Medium ed Advanced) sono quelli maggiormente ricorrenti in ordine alla particolarità del regime forfettario, ma è possibile che il cliente possa avere delle specifiche esigenze organizzative e gestionali. In questo caso, SmartImpresa proporrà un canone personalizzato o, se il servizio richiesto ha carattere occasionale, fornirà un preventivo del costo del servizio richiesto.
SmartImpresa ha una rete capillare di referenti nelle principali città italiane, tutti professionisti iscritti ai rispettivi ordini professionali e che godono della nostra assoluta fiducia: se dovessi avere bisogno di una consulenza specializzata (ad es., per un contenzioso con l’Agenzia delle Entrate o per una controversia civile) ti segnaleremo uno o più nominativi di professionisti ai quali potrai rivolgerti per risolvere il tuo problema. Durante questa fase, SmartImpresa metterà a disposizione del professionista individuato tutta la documentazione in suo possesso e fornirà una sintetica relazione se sarà necessario. E’ superfluo sottolineare, in ogni caso, come tu possa liberamente decidere di rivolgerti ad un professionista di tua fiducia a prescindere dalle nostre indicazioni.
Per quanto semplice sia la gestione della tua contabilità, può sempre capitare che tu possa avere bisogno di una prestazione non prevista nel contratto: in questo caso non esitare a rappresentarci il problema inviando un form di contatto tramite il portale. Se si tratta di un adempimento particolarmente semplice (ad esempio, un questionario o un sondaggio Infocamere) ce ne occuperemo noi senza gravarti di costi aggiuntivi. Se invece dovesse trattarsi di una questione più complessa, ti comunicheremo in anticipo il compenso richiesto per la sua evasione da parte nostra oppure, se lo preferisci, ti consiglieremo il nominativo di un nostro referente nella tua città al quale potrai rivolgerti per ottenere riscontri. E’ superfluo sottolineare, in ogni caso, come tu possa liberamente decidere di rivolgerti ad un professionista di tua fiducia a prescindere dalle nostre indicazioni.
E’ sufficiente che tu comunichi al tuo consulente la volontà di non prorogare l’incarico o, eventualmente, di risolverlo anticipatamente. Noi provvederemo per tuo conto a comunicare all’Agenzia delle Entrate la revoca dell’incarico: da quel momento sarai tu stesso il depositario della documentazione contabile.
All’interno dell’area riservata del portale vi è un apposito modulo di trasmissione dei dati, attraverso il quale l’utente potrà trasmettere i dati relativi alle ricevute fiscali emesse.
Per poter interagire con SmartImpresa è sufficiente essere dotati di un comune pc, di avere attiva una casella PEC e di essere in possesso di un dispositivo di firma digitale.
Non vi sono limiti di tempo per la permanenza nel regime forfettario, basta essere in possesso dei requisiti di legge.
SmartImpresa può provvedere ad autoliquidare il premio annuale dovuto all’INAIL, è sufficiente sottoscrivere uno tra i pacchetti Forfait ADVANCED o Forfait PREMIUM.

Con il pacchetto Forfait BASE SmartImpresa predispone i versamenti relativi ai contributi fissi dovuti all’INPS e li mette a disposizione dell’utente, mentre con la  sottoscrizione di uno tra i pacchetti Forfait ADVANCED o Forfait PREMIUM si occupa anche della trasmissione telematico del flusso di addebito all’Agenzia delle Entrate.

Se il cliente possiede terreni e/o fabbricati sarà possibile inserire gli stessi all’interno del modello Unico annuale predisposto per l’attività in regime forfettario/minimo; in tal caso, sarà sufficiente attivare il pacchetto Forfait ADVANCED.

Per dotarti del dispositivo di firma digitale ti basterà recarti presso la tua Camera di Commercio e richiederlo. Ci sono due diverse tipologie di dispositivo:
• smart card con lettore da tavolo: è la soluzione più economica, che puoi usare avvalendoti di un lettore da tavolo da collegare al tuo pc.
• chiavetta USB con smart card: consente di poter firmare i file avvalendosi di un software di firma preinstallato che permette di firmare digitalmente documenti informatici da qualsiasi pc portatile o fisso.

Il limite dei compensi per accedere al regime forfettario è di 65.000 euro annui, rapportati a mese in caso di inizio o cessazione dell’attività nel corso del periodo d’imposta. Non vi sono limiti al valore dei beni strumentali e dei compensi per lavoro dipendente. Costituiscono cause ostative:
• l’esercizio di attività d’impresa, arti o professioni contemporaneamente all’esercizio dell’attività:
• la partecipazione in società di persone, associazioni o imprese familiari (art. 5 del TUIR);
• il controllo, diretto o indiretto, di società a responsabilità limitata o associazioni in partecipazione, che esercitano attività economiche direttamente o indirettamente riconducibili a quelle svolte dagli esercenti attività d’impresa, arti o professioni.

I contribuenti forfettari sono sostituti d’imposta solo in relazione ai compensi erogati ai propri dipendenti; dunque, non operano mai ritenute sui compensi erogati a soggetti diversi dai dipendenti e sono pertanto esonerati dal rilascio della certificazione unica ed all’invio del modello 770.

Non vi è alcun obbligo di tenuta dei registri Iva obbligatori (acquisti, vendite, etc.), ma solo di numerare progressivamente le fatture e conservarle
I contribuenti in regime forfettario sono esonerati dall’obbligo di emissione della fattura elettronica verso i privati, ma devono emetterla soltanto nel caso in cui operino con enti pubblici.
In fattura occorre indicare la seguente dicitura: operazione effettuata ai sensi dell’articolo 1, commi da 54 a 89, della Legge n. 190/2014 così come modificato dalla Legge numero 208/2015 e dalla Legge 145/2018. Su ogni fattura deve essere applicata una marca da bollo da € 2,00, se il suo valore supera i 77,47 €.

Se i ricavi supera il limite di € 65.000 nell’anno si rimane nel regime per l’anno in corso, cioè senza la decadenza immediata, ma si esce dal regime dall’anno successivo transitando nel regime ordinario.

I contribuenti forfettari sono esonerati dalla compilazione dello spesometro.
logo color

SmartImpresa è un’ azienda leader nel settore dei servizi online per le piccole imprese.

SmartImpresa
Recensioni sul web
5/5

Il miglior software in circolazione per la fatturazione dei forfettari: una svolta ad un prezzo irrisorio!

5/5

Semplice ed immediato nell’utilizzo, ma allo stesso tempo con tutte le funzionalità necessarie.

Seguici su

Email: info@smartimpresa.it
Telefono: +948 256 347 968

Copyrights 2019 SmartImpresa